Palazzo dei Priori

Palazzo dei Priori di notte

Il Palazzo dei Priori, oggi sede del Municipio e degli uffici dell’Azienda del Turismo, si trova all’interno del suggestivo scenario della centrale Piazza del Comune di Assisi e rappresenta un fulcro del potere politico e culturale della città. La costruzione del Palazzo risale al Trecento con l’accorpamento di quattro edifici preesistenti e rappresentava la residenza dei Priori della città e sede dell’antica Magistratura.
In seguito alle lotte cittadine e alle milizie perugine al comando di Niccolò Piccinino, l’edificio fu danneggiato gravemente, ma alla fine del Quattrocento, Papa Sisto IV si offrì disposto a restaurarlo e ampliarlo a condizione accogliesse la residenza del governatore apostolico e il Monte di Pietà. Il piano inferiore invece era destinato alle botteghe e sulla destra dell’edificio vi è la Volta Pinta, un passaggio pedonale voltato a botte con decorazioni a grottesche risalenti al 1556 dipinte da Raffaellini del Colle nel XVI secolo.
In occasione dei restauri, il Palazzo fu destinato ad accogliere la Pinancoteca Comunale, che però nel 2001 fu trasferita a Palazzo Vallemani.
La facciata è ornata con vari stemmi della seconda metà del Quattrocento e all’interno sono presenti affreschi di scuola giottesca dal XIV al XVI secolo e comprendono opere artische di Tiberio D’Assisi, Dono Doni, il Gonfalone della Madonna della Carità dell’Alunno, una Madonna in trono col Bambino e santi di Ottaviano Nelli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>