La Rocca Maggiore di Assisi

 

La Rocca Maggiore si raggiunge percorrendo via di Porta da piazza San Rufino fino alla Porta di Perlici e poi salendo per la via della Rocca. Come la Basilica di San Francesco, la Rocca di Assisi domina la città dalla sua altezza, dove è possibile godere della suggestiva vista della città di Assisi, nonchè dei migliori panorami di tutta la vallata che ripaga tutti gli sforzi della lunga camminata per arrivare alla sommità della Rocca.

 

La storia
In origine la Rocca era stata costruita come castello feudale tedesco nel 1174 per volere di Federico Barbarossa che la utilizzò nei suoi soggiorni italici e successivamente abitato dal piccolo Federico di Svevia, battezzato a tre anni proprio ad Assisi e affidato alle cure di Corrado di Urslingen.
Quando il futuro imperatore Federico II aveva solo quattro anni, il Castello feudale fu distrutto dagli Assisani durante uno dei moti popolari indipendentisti.
Sulle rovine dell’antica costruzione imperiale, la Rocca venne riedificata nel 1367 dal Cardinale Albornoz con scopi prevalentemente difensivi data l’importanza strategica che da sempre aveva rivestito. La nuova struttura trapezoidale animata da torrioni ha conservando l’impianto originario come le mura merlate esterne e parte delle mura interne, aggiungendo nel Quattrocento la Rocca Minore o Cassero di S. Antonio, dal nome della confraternita che si trova presso la porta dei Cappuccini. Quest’ultima Rocca si collega alla Rocca Maggiore da un corridoio di cinte murarie fortificate e percorribili che circondano la città. Si narra che esistano dei percorsi segreti tra le mura che collegano la torre poligonale al corridoio.

 

Cosa vedere
All’interno dell Rocca sono visibili cortili, edifici medievali e ambienti adibiti alle funzioni dell’epoca: dormitori, magazzini e cucine. Chi si sofferma sullo sviluppo imponente e armonico della Rocca potrà concludere che si tratta di una delle più interessanti fortezze del Medioevo.
Lo spettacolare panorama di Assisi che si può godere dalla sommità della Rocca Maggiore è suggestivo e con un buon tempo meteorologico si può apprezzare anche la vista di parte dell’Umbria verde che circonda la città di Assisi.
Di notte la Rocca Maggiore si illumina creando un’atmosfera magica e un punto di riferimento per tutti i cittadini.

I recenti restauri hanno reso possibile l’apertura al pubblico della roccaforte a scopi turistici e culturali. Durante l’anno, in occasione di festività particolari, come il Calendimaggio, si svolgono suggestive manifestazioni e rievocazioni storiche all’interno della Rocca Maggiore.

 

Indirizzi ed orari:
Rocca Maggiore
Piazza delle Libertà Comunali,
Tel./Fax: 075/812033
Aperta da settembre a maggio: dalle ore 10.00 al tramonto
Aperta da giugno ad agosto: dalle ore 09.00 al tramonto
Chiusa il 25 dicembre e il 1° gennaio

Biglietto d’ingresso:
Intero € 2.00
Ridotto € 1.50

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>